Mezza Maratona Stramilano 2013

Pubblicato da il 25 marzo 2013 in Gare nessun commento

All'arrivo all'Arena

Ho aspettato con impazienza e con trepidazione il giorno della mia prima Mezza Maratona! Nonostante la mia preparazione sia stata compromessa dall’infortunio, e nonostante la pioggia battente… è stata una grandissima emozione!

Sponsor - Visita i siti degli inserzionisti per permettere a questo sito di rimanere online!

La Stramilano 2013 è stata la mia prima Mezza Maratona. Ed è arrivata nel momento in cui ero meno in forma, a causa dell’infiammazione al nervo sciatico di cui soffro da due settimane.

Nelle settimane scorse ho corso diversi lunghi da 18 a 20 km con un buon passo, pur senza forzare, tenendo una media sui 4’50-4’55/km. Purtroppo, sia per la forma, inevitabilmente calata in due settimane di fermo, sia per la prudenza, per non sovraccaricare la gamba infortunata, ho deciso di correre più lentamente, alla media di 5’07″, chiudendo in 1h47″48″.

Sono sicuro di poter fare meglio di così, infatti nell’ultimo lungo da 20 km avevo una proiezione di 1h43’23″. Quindi credo che nelle prossime gare migliorerò, sia tornando in piena forma, sia perché in questa gara ci sono stati diversi fattori che hanno peggiorato la prestazione, oltre all’infortunio.

Innanzitutto il meteo: freddo (6°C), vento e pioggia battente… all’inizio della gara non l’ho sentito particolarmente, ma dal 15° km in poi faceva proprio freddo.

E poi la cattiva gestione delle griglie di partenza (in base al proprio miglior tempo dichiarato): alla partenza non c’era alcun controllo all’ingresso delle griglie, così atleti lenti si sono posizionati davanti.

Non avendo un precedente tempo certificato, sono partito con gli ultimi; per i primi due chilometro ho lottato per superare centinaia di runner lenti, perdendo oltre due minuti (sono partito dietro a 6000 persone, sono arrivato 2863-esimo).

Al di là di questi contrattempi, sono comunque molto soddisfatto di me stesso, e porterò a lungo dentro di me l’emozione provata all’arrivo all’Arena!

Commenta su Facebook

 

Lascia un Commento